Come Raccogliere le Castagne

Le castagne fanno subito autunno e la raccolta potrebbe essere l’ occasione di una bella scampagnata fuori porta.

Per trovare le castagne bisogna andare verso zone boschive collinari o montane da metà ottobre a metà novembre in Piemonte.

E’ necessario portarsi con sè un cestino in vimini per la raccolta delle castagne ed un abbigliamento adeguato al bosco.

Quindi si a scarponcini da montagna, calzettoni e pantaloni rigorosamente lunghi, un bastone e dei guanti spessi.

La raccolta libera è consentita nelle zone boschive, ma non si può assolutamete entrare in riserve o coltivazioni di castagne.

Il modo per capire se è un luogo privato per la raccolta lo si capisce dalla pulizia sotto le piante ovviamente.

La quantità massima consentita in Piemonte per ogni persona è di 2 kg, un modo per capire se vi state avvicinando al peso è quello di immaginare il peso di una bottiglia d’ acqua da 1,5 l , con questo esempio capirete che vi state avvicinando alla soglia massima consentita.

La quantità potrebbe variare da regione a regione.

Se vi imbattete in una riserva, queste castagne saranno sicuramente di qualità superiore e destinate alla vendita, potete comunque cercare il proprietario e chiedergli se potete raccoglierne un pò… Difficilmente diranno di no.

Le castagne da non raccogliere sono sicuramente quelle con un buchino, perchè molto probabilmente c’ è all’ interno un verme.

Da tralasciare sono anche quelle che non risultano sode al tatto, ma sono soffici e mollicce.

In sostanza le castagne più buone dovrebbero essere quelle sode, turgide e intatte.

Si raccolgono naturalmente anche i ricci dove all’ interno ci sono di solito tre castagne, col bastone potete fare leva per aprire il riccio e poi con le mani potete estrarre le castagne, è doveroso avere dei guanti spessi, di pelle o cuoio perchè le spine dei ricci sono molto pungenti.

Le varietà di castagne sono principalmente due, le castagne appunto e i marroni, le dimensioni variano da una qualità all’ altra, i marroni sono molto più grossi e pregiati.

Una volta che siete a casa mettete a bagno in una bacinella d’ acqua le castagne e mescolate un pò, alla fine togliete quelle che galleggiano perchè non sono buone.