Come Personalizzare Contenitori di Vetro

Vasi, barattoli, ciotole, caraffe, contenitori vari di vetro possono diventare, nelle nostre mani, piccoli capolavori per decorare la casa e per ordinare con simpatia in cucina ingredienti, pasta, biscotti, spezie… Potremo metterci dentro tutto quello che vorremo certi di trovare subito sulla mensola l’occorrente, perchè il nostro contenitore avrà fuori disegnato il contenuto. Cominciamo e vedrete.

Occorrente
Oggetti di vetro vari per forma e dimensioni
Leggerissima carta velina
Colori acrilici trasparenti
Pennelli di diverse dimensioni
1 matita
Colla vinilica
Forbici
Flatting all’acqua

Per prima cosa diluiamo i colori acrilici con molta acqua. Dovremo ottenere un effetto acquarellato. Con questi colori a nostra scelta, dipingiamo alcuni fogli di carta velina bianca. Ricaviamo ora, sia dalla carta che abbiamo colorato che dalla carta velina lasciata bianca, vari rettangoli più o meno regolari. Su altri fogli di velina bianca invece andiamo a disegnare i motivi che decoreranno i nostri oggetti di vetro. Per esempio biscotti per un barattoli di biscotti, pasta di varie forme per il barattolo della pasta. In ogni caso tutti i soggetti,disegnati a matita, dovranno poi essere colorati con i colori acrilici, sempre molto diluiti.

Quello che stiamo realizzando gioca tutto sulle trasparenze. Da qui il solo utilizzo di vetro, da qui la carta velina sottile e da qui i colori acquarellati per dare sfumature delicate di colore. Lasciamo asciugare le nostre sagome disegnate e colorate e dopo ritagliamole con accuratezza. In una ciotola mescoliamo 3 parti di colla vinilica e 1 di acqua, e con un pennello passiamo la nostra colla per applicare sul vetro i rettangoli di carta bianca alternati a quelli colorati. Stiamo preparando il fondo del nostro oggetto.

Passiamo un’altra mano di colla vinilica su tutta la superficie dell’oggetto e appoggiamoci sopra i soggetti che abbiamo disegnato e ritagliato. Dobbiamo annegarli nella colla, stendendo sopra di essi ancora una vigorosa pennellata di colla vinilica. Quando la colla si sarà asciugata possiamo rifinire l’oggetto con il flatting ad acqua. Questo flatting è il più indicato per il nostro lavoro perchè non ingiallirà. Quando anche il flatting sarà asciutto il nostro oggetto si potrà dire finito. Sarà un soprammobile, un vasetto per i fiori, un barattolo per la cucina, non importerà, sarà un gioiellino nato dalle nostre mani e dalla nostra fantasia.