Come Cambiare la Residenza

Il cittadino che cambia residenza deve presentare una domanda al Comune entro 20 giorni, con allegato un documento di identità valido. Se il trasferimento riguarda l’intero nucleo familiare, è necessario il documento del capo famiglia. Se si tratta di un cittadino straniero, occorre presentare anche la carta di soggiorno.

Una volta comunicato il cambio di residenza al Comune, questo inoltrerà richiesta anche alla Motorizzazione, per l’aggiornamento dei documenti quali patente di guida e carta di circolazione.
La Motorizzazione civile manderà poi a casa dei tagliandi adesivi da applicare sui documenti per il cambio di residenza.
In questa maniera il cittadino è libero dai numerosi impegni che gravavano su di lui prima di questa decisione per snellire la burocrazia nei cambi di residenza.

Come già accennato, per cambiare residenza occorre fare un’istanza all’Ufficio del Comune preposto ai cambi di residenza, presentando i documenti necessari, come i documenti di identità e compilando un apposito modulo. In particolare è possibile utilizzare questo modulo presente sul sito Autocertificazioni.net.

Il Comune provvederà così a registrare la persona o il nucleo familiare nel nuovo alloggiamento, in modo da essere sempre reperibili per informazioni che riguardano il richiedente.

Deve essere allegato anche il codice fiscale del richiedente o del capo famiglia se si tratta dello spostamento dell’intero nucleo familiare.