Come Riutilizzare Porcellane e Specchi

Hai rotto una porcellana o peggio uno specchio. Tralasciando il fatto che possa portare sfortuna o meno è immenso il dispiacere quando ci capita di rompere qualcosa. Certo è un dispiacere che passa in fretta. In fondo si tratta solo di oggetti eppure non avremmo voluto che accadesse. Però una cosa la puoi ancora fare. Riutilizza i pezzi per decorare una cornice. Prova e vedrai.

Devi lavorare con pezzi di porcellana o di specchio ed alcuni di essi possono essere così appunti da riuscire a tagliarti, quindi è sempre meglio usare delle precauzioni. Prendi i pezzi degli oggetti che hai rotto. Se ci sono pezzi grandi spaccali. Per farlo mettili dentro ad uno strofinaccio a creare un fagotto e tiraci una martellata sopra, ma non troppo forte altrimenti rischi di fare pezzi troppo piccoli che potrebbero risultare inutilizzabili.

porcellana

Prendi la cornice che vuoi decorare. Incolla i pezzi di porcellana e di specchio a tuo piacimento sulla cornice mettendo la colla non direttamente sulla cornice ma sui pezzi stessi. Puoi sbizzarrirti come vuoi, creando figure geometriche, veri e propri disegni o facendo qualcosa di completamente astratto.

La cosa che devi però prendere in considerazione sono i bordi. Se vuoi che la tua cornice non abbia bordi ben delinati non c’è nessun problema continua nel lavoro che stai facendo e verrà benissimo. Se invece vuoi i bordi delineati le cose che puoi fare sono due. La prima e più semplice è quella di lasciare un pò di spazio alla superficie della cornice in modo quindi da non decorare ogni parte della superficie con i pezzi di porcellana. Se invece vuoi decorarla completamente dovrai limare alcuni pezzi rotti in modo che abbiano una parte completamente rettilinea da poterla sovrapporre ai lati della cornice. Questa operazione però è molto più complicata.